Il 14 luglio inaugura “Montagnola Jazz Club”, la rassegna di musica jazz sotto le stelle nel cuore verde di Bologna che fa rivivere la magia dei club newyorkesi

“Montagnola Jazz Club” –  la rassegna organizzata dal Gruppo Montagnola e Associazione Nu Flava, a cura del Direttore Artistico Piero Odorici, che fa parte di “Best – La Cultura si fa spazio”, il nuovo cartellone estivo coordinato dal Comune di Bolognatorna ad animare il parco con il migliore jazz italiano e internazionale e una selezione di dieci concerti che fino al 7 agosto trasformeranno la Montagnola in un suggestivo club en plein air.
Un palco tra le fronde dei platani secolari accoglierà l’alternarsi di una schiera di grandi interpreti per far rivivere la magica atmosfera dei jazz club newyorkesi.

L’inaugurazione, venerdì 14 luglio alle 21.30, è affidata al concerto di The Connection trio, la formazione con Piero Odorici al sax tenore e soprano, Darryl Hall al basso e Roberto Gatto alla batteria.
Il trio, formatosi nel 2016 in occasione di un tour Europeo e di una registrazione del Cd “The Connection”, ha partecipato a festival importanti come Umbria Jazz Spring 2017. Il repertorio è basato su brani inediti composti dai tre musicisti e alcuni standard rivisitati esplorando aspetti acustici ed elettrici.

Il prossimo appuntamento con il jazz è lunedì 17 luglio con il concerto “Jazz in Bo! Wes Montgomery tribute”: Paolo Casadio, guitar; Fabio Tuminelli, bass; Stefano Sorace, drums e poi l’esbizione di molti ospiti speciali.

Tutti i concerti iniziano alle ore 21.30.

Il punto ristoro e relax di Montagnola Summer è Clandestino – Beer Garden in Montagnola, aperto tutti i giorni dalle 12.00 alle 24.00 con proposte gastronomiche per tutti i gusti e ottimi drink.

Non solo jazz a Montagnola Summer, scopri qui tutti gli eventi giorno per giorno.